Scelta lingua

PROFILO AZIENDALE

EVRAZ Group S.A. è un’azienda verticalmente integrata che consta di numerosi giacimenti minerari e  siti per la lavorazione dell’acciaio sparsi in tutto il mondo : Federazione Russa, Ucraina, Europa, USA, Canada, Asia e Sud Africa,  per un totale di 111.000  dipendenti.  Il Gruppo vanta una capacità produttiva di acciaio grezzo pari a 16 milioni di tonnellate, distribuiti su 15 impianti produttivi.
EVRAZ Palini e Bertoli fa parte del Gruppo EVRAZ ed è un laminatoio da treno quarto che produce un ampia gamma di lamiere destinate ai settori  infrastrutture, energia e macchinari industriali. Con la sua capacità produttiva annua di 500.00 tonnellate, EVRAZ Palini e Bertoli  si attesta tra i migliori produttori di acciaio del Nord-Est d’Italia nonché uno dei principali player del mercato dell’acciaio Europeo e Mediterraneo.
Il laminatoio è dotato di un accesso diretto alla linea ferroviaria, che unitamente  all’ausilio di mezzi gommati consente un rapido accesso ai terminal marittimi di Porto Nogaro, Monfalcone e Trieste. L’ottimale collegamento alle principali reti di trasporto agevola l’approvvigionamento delle materie prime e consente un efficiente e vantaggioso sistema di spedizioni verso tutto il mondo.
La qualità del prodotto, unitamente alla flessibilità e all’efficienza dei processi produttivi consente di rispondere prontamente alle richieste del cliente e alle rapide variazioni di mercato. Dal 1998 l’azienda è certificata ISO 9001 ed è altresì fortemente impegnata verso i temi della sicurezza e dell’ambiente. Un impegno costante, sia in termini di investimenti che di risorse interne che ha consentito di ottenere  due  importanti riconoscimenti quali le certificazioni OHSAS 18000 e ISO 14001.

LA STORIA DELL'AZIENDA

2005 Il Gruppo Internazionale EVRAZ Holding quotato alla borsa di Londra, acquisisce il controllo dell’azienda. La capacità produttiva aumenta grazie a una nuova linea di laminazione, raggiungendo quota 500.000 tonnellate annue di lamiere prodotte.
2003 La proprietà dell’azienda passa per una parte (49%) a MPS Venture Capital Fund. Nel frattempo la gamma dimensionale delle lamiere prodotte si amplia, raggiungendo una larghezza 3000 mm.
1997 Le lamiere EVRAZ Palini e Bertoli vengono vendute in tutta l’area mediterranea ed in Nord America. Nel 1999 una quota minoritaria delle azioni viene acquistata da Schroeder Venture Capital (ora Permira).
1995 I prodotti EVRAZ Palini e Bertoli vengono ora venduti in tutt’Europa. Il laminatoio comincia a funzionare a ciclo continuo, 24 su 24.
1992 A Marzo l’unità produttiva viene spostata a San Giorgio di Nogaro e vengono prodotte le prime lamiere con larghezza di 2200 mm. EPB apre ai mercati di Austria ed ex Yugoslavia e nel 1993 anche a Francia e Germania.
1963 L’Ing. Bertoli e sua moglie, la signora Palini, costituiscono la prima unità produttiva a Spinedasco (CR). Lo stabilimento, un laminatoio a treno terzo, produce lamiere con lunghezza 1600 mm in acciaio speciale e strutturale.